logotype
image1

Progetto Indoor Location

 

Sviluppare una tecnologia che consenta la geolocalizzazione in ambienti chiusi e che permetta di offrire diversi servizi di supporto all’utenza, servizi che potranno essere facilmente fruibili attraverso dispositivi cellulari. 

Il ventaglio dei servizi che potranno essere offerti: riproduzione e fruizione di servizi multimediali, informazioni sui “punti di interesse” e su opportunità commerciali, servizio di gestione delle code, e tanti altri. 

SINTESI DEI CONTENUTI DEL PROGETTO 

Scopo del progetto è lo sviluppo di una “social application” Client/Server, principalmente indirizzata al miglioramento dei servizi forniti da enti ed operatori commerciali e non commerciali, a normodotati e portatori di Handicap. 

L’idea progettuale consiste nel realizzare una piattaforma che renda disponibili servizi eterogenei tra di loro, ma funzionalmente compatibili, fruibili attraverso client appositamente implementati su dispositivi mobili. 

I servizi utilizzeranno come elemento fondamentale le funzionalità che sono ormai integrate negli smartphone di ultima generazione quali: la capacità di collegamento e comunicazione, di geolocalizzazione, di riproduzione e fruizione di servizi multimediali etc.. I servizi previsti saranno oggetto di approfondimento nel seguito di questo documento. 

Ruolo centrale nel progetto è rivestito dallo sviluppo di una nuova funzionalità di base che si vuole fornire: la realizzazione di un sistema di localizzazione indoor in grado di riferirsi a mappe custom. Le mappe possono avere per oggetto enti, centri commerciali, villaggi turistici, hotel etc.. La navigazione potrà essere utilizzata come tecnologia assistiva per portatori di handicap, ma il segnale di localizzazione potrà essere utilizzato per monitoraggio e controllo remoto di mezzi e persone. 


MODULO 1: Piattaforma di localizzazione indoor 

Il concetto di geolocalizzazione è oggi legato in maniera sinergica alla localizzazione GPS e alla triangolazione 3G. Tali tecniche risultano essere abbastanza fedeli quando la posizione deve essere rilevata all’esterno e la precisione richiesta è di oltre 5 metri. Tali parametri non sono accettabili quando si vuole rilevare, monitorare e/o gestire la posizione rilevata in ambienti chiusi che di solito hanno una dimensione o comunque una località limitata. 

Con tale modulo si vogliono esplorare, studiare, migliorare ed adottare tecniche di localization esclusivamente indoor, che si basano su criteri che superino i tradizionali sistemi basati su triangolazione 3G e/o del GPS. 

Si prenderanno come riferimento frame work (per esempio “Redpin”) basati sullo sniffing e la misurazione della potenza dei segnali Radio che lo smartphone è in grado di rilevare, ma anche sulla rilevazione del movimento attraverso i cosiddetti Sistemi di Navigazione Inerziale (INS). 

Il modulo prevede, quindi, la realizzazione di un sistema di indoor localization riutilizzabile, scalabile e sicuro in grado di interfacciarsi con server e/o client application. 

Di sicuro interesse scientifico saranno le attività volte alla garanzia del rispetto della privacy e della sicurezza del sistema. 


MODULO 2: Server Side Application 

Il software in questione rappresenta il cuore della piattaforma che deve consentire la gestione di tutti i servizi sia in termini di configurazione che di fruizione. In particolare si dovrà occupare di: 

  • gestione di account, profili, ed accessi; 
  • interfacciamento con il sistema di localizzazione; 
  • storage dei dati; 
  • gateway per la comunicazione ed il pushing dei dati; 
  • centro di controllo per la navigazione; 
  • centro di controllo elimina-code. 

 

MODULO 3: Client Applications 

La tipologia di servizi che si intende offrire richiede l’implementazione di almeno 3 client mobile e di un client Web. In dettaglio: 

  • Mobile Client per utenti: il software in questione, interfacciandosi con la server side application, dovrà essere in grado di fruire dei servizi offerti. Attraverso il client sviluppato sarà anche possibile comunicare con altri dispostivi “vicini” e ricevere offerte, indicazioni e promozioni, oppure riservare turni per code da fare a sportelli e/o casse, banchi etc.. Per l’utenza cui si rivolge dovrà accettare anche comandi vocali. 
  • Mobile Client per amministratore: tale client sarà destinato alla ricognizione sul campo e alla definizione dei riferimenti necessari alla creazione del sistema di riferimento per la localizzazione indoor. In particolare data la pianta del comprensorio interessato si potranno definire e distinguere i principali locali quali uffici e/o negozi, servizi etc. Ma si potranno altresì definire POI (punti di interesse) e/o punti sensibili per segnalazioni di vario tipo. 
  • Mobile Client per ente: la piattaforma vuole essere appetibile anche dal punto di vista dell’Ente/Centro commerciale cui il sistema di localizzazione di riferisce. Pertanto si vuole realizzare un client anch’esso mobile per effettuare del geomarketing locale. Ovvero messaggi, indicazioni e promozioni potranno essere inviati agli utenti scelti anche in base alla loro posizione del momento. 
  • Web Client: l’applicazione, attraverso diversi profili di accesso, consentirà di effettuare diverse operazioni di seguito descritte: 
    • Profilo amministratori: attraverso un’opportuna interfaccia un amministratore sarà in grado di impostare tutti i dati relativi alla gestione dei servizi; 
    • Profilo redattori/esercenti: permettere ai responsabili degli enti di configurare i servizi e di impostare i dati di logging oltre che di visualizzare report e statistiche di accesso e di fruizione dei servizi offerti; 
    • Profilo utenti: permetterà, da un lato, agli utenti di accedere ai servizi e fruirne, dall’altro, nell’assoluto rispetto della privacy, di collezionare dati per profiling statistiche e marketing ad-hoc.
©  2016  Indoor Location  -  Realizzato da HT S.r.l.